FUNDAMENTALS: TODD SCHORR

Todd Schorr nasce il 9 gennaio del 1954 a New York.
Sin da piccolo mostra un particolare interesse per il disegno tanto che i genitori lo iscrivono a lezioni d’arte già all’età di cinque anni. Mostra un altrettanto profondo interesse per i film fantasy e per i primi cartoni animati di Walt Disney e di Max Fleischer che lo influenzano non poco nei suoi lavori futuri. Affascinato poi durante un viaggio in Italia dagli antichi maestri in una visita agli Uffizi, decide di combinare a queste tecniche pittoriche il suo amore per i cartoni animati.
Studia illustrazione all’Università d’Arte di Philadelphia. Terminati gli studi si trasferisce nuovamente a New York dove colleziona una serie di progetti tra cui le copertine degli album per gli AC/DC, manifesti di film per George Lucas e Francis Ford Coppola e copertine per la rivista Time. I suoi lavori iniziano a prendere parte di importanti collezioni come quella della Smithsonian National Portrait Gallery Washington, DC e il suo lavoro di illustratore inizia a lasciare il posto a quello di pittore, Schorr inizia a collaborare con diverse gallerie facendo della pittura il suo lavoro come aveva sempre desiderato e da forma assieme ad altri suoi contemporanei al movimento artistico della “Lowbrow”, nome volutamente auto-denigratorio che nasce in opposizione all’aggettivo “highbrow”: cultura alta, intellettuale.